Tomas Kral

Nato nel 1979 in Slovacchia, Tomas Kral ha deciso di lavorare su una scala più piccola rispetto al padre, architetto e urbanista.
Kral è laureato presso l'Ecole cantonale d'art de Lausanne (Ecal). Dopo aver terminato la sua laurea in disegno industriale nel 2006, ha conseguito all'ECAL il Master in design del prodotto nel 2008 e «MAS» diploma in design del lusso nel 2009. Dal 2010 Kral insegna all'ECAL nel dipartimento di design industriale.
Tomas Kral apre il suo studio di design del prodotto nel 2008 a Losanna, in Svizzera. Nel contesto della produzione industriale e della ricerca, l'approccio di Kral al design è caratterizzato da una chiara preoccupazione per i materiali e processi. In vetro, sughero o ceramica, Tomas Kral lavora su diversi progetti che vanno dai prodotti per l'illuminazione, ai mobili, fino agli accessori. Egli prende spesso ispirazione dalla tradizione e dalle situazioni ordinarie per tradurli con un tocco di poesia e umorismo, in soluzioni semplici, innovative e in oggetti intelligenti ad uso quotidiano. Al fine di trovare una nuova creatività, approcci, forme, dettagli, assemblaggi, Kral osserva frequentemente e sperimenta con maestria, anche attraverso la conoscenza dei produttori.
Tomas Kral espone i sui lavori in diversi musei e gallerie come la Libby Sellers Gallery (Londra), Galleria Kreo (Paris), Galleria Aram (Londra), Helmrinderknecht (Berlino), Galle-ria Krehky (Praga), Museo del design (Zurigo), Sm museo Stedelijk nei Paesi Bassi e MUDAC a Losanna.
Ha lavorato per aziende internazionali specializzate nel design come PCM (Spagna), Christofle (Francia), Fonderia (Singapore), Praxis (Hong-Kong), Petite Friture (Francia), Safilo (Italia), Superette (Lussemburgo), Nespresso (Svizzera), Somethinggood (Italia), campo (USA), harto (Francia), vetro Nude (Turchia) , Javorina (Slovacchia).
Recentemente il suo lavoro ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra cui Leitz in-novazione e design award; «Premio eccellente» nel 9° concorso internazionale di design
per la bicicletta o il design award federale nel marzo 2010. Nel 2013 è stato nuovamente nominato per il premio svizzero disegno federale.